Escursioni etna, tour etna, trekking etna Escursione etna, escursioni sull’etna, tour etna, trekking etna, etna vulcano

Il Vulcano Etna

L’elefante

L’elefante in pietra lavica di Catania, che nel 1239 divenne il simbolo ufficiale della città, nacque da un’antica leggenda.
Questa leggenda è legata al fatto storico che nel Paleolitico superiore viveva in Sicilia un elefante nano. La leggenda vuole che la prima popolazione catanese fosse protetta da tutti gli animali feroci e pericolosi da questo elefante stranamente spinto. I catanesi eressero una statua di questo elefante in suo onore. Lo chiamarono ‘u Liotru’ che è un termine indialetto per Eliodoro, un erudito catanese dell’VIII secolo che fu bruciato vivo nel 778 dal vescovo di Catania San Leone II il Miracolo-operatore, perché, non essendo diventato vescovo della città, disturbò le cerimonie sacre con i suoi vari incantesimi magici, uno dei quali avrebbe fatto camminare l’elefante di pietra.
Numerose ipotesi sono state fatte dagli scienziati per spiegare l’origine e il significato della particolare statua in pietra.
La più autentica è l’ipotesi del geografo arabo Idrisi del XII secolo, che tra il 1145-1154 descrisse la Sicilia per ordine del re normanno Ruggero II.
Secondo Idrisi, l’elefante di Catania è una statua magica, un vero e proprio talismano, costruita in epoca bizantina in pietra lavica per proteggere Catania dai pericoli dell’Etna.